Software per progettazione elettrica e fotovoltaica

New!

EGlink: instradamento cavi, stipamento e annotazioni in Revit

EGlink Serie 2020 risolve gli aspetti di determinazione dell’instradamento dei cavi per tutte le utenze elettriche definite nel progetto Revit, rendendo poi possibile il dimensionamento elettrico delle stesse in Ampère e la conseguente integrazione dei dati nel modello Revit.

Schemi unifilari e funzionali ausiliari con macroblocchi parametrici

CADelet, Eplus, iDEA, Smart Serie 2020, presentano ulteriori sviluppi riguardanti la realizzazione di schemi unifilari differenziati per media e bassa tensione, dettagli riguardanti elementi di misura e protezione (TA, TV e TO), e soprattutto la generazione automatica degli schemi funzionali relativi alla parte ausiliaria o di comando e controllo delle apparecchiature di potenza.

Trasformatori TA, TV, TO e verifiche secondo CEI 0-16

Ampère Professional 2020 consente la gestione dei trasformatori di misura/protezione TA, TV e TO, la corretta scelta degli stessi con verifiche di saturazione secondo CEI 0-16 con l’analisi dinamica su tutti i tipi di corrente di guasto (Ik, Ik’, ik’’ e Io) ai fini della saturazione dei TA / TO.

Verifica termica dei quadri elettrici con ventilatori e chiller

La verifica termica dei quadri progettati e schematizzati con i I CAD elettrici Electro Graphics, utilizza il metodo previsto dalla norma CEI 17-43 (IEC 60890) per armadi non di serie. Un algoritmo dedicato, calcola la temperatura di equilibrio all'interno del quadro, considerando l’effetto degli eventuali sistemi di ventilazione forzata o condizionamento (chiller).

Impianti fotovoltaici e incentivi secondo decreto FER 1

Solergo 2020 propone alcune innovazioni per una gestione flessibile degli ottimizzatori e la realizzazione del layout dell’impianto. Sul versante delle novità normative, sono affrontate le nuove modalità di incentivazione per gli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, introdotte dai ministeri competenti tramite il decreto FER 1 per le fonti di energia rinnovabili.

Progettazione elettrica BIM con Ampère Pro ed EGlink

Per chi affronta la progettazione BIM con Revit, sono offerte nuove possibilità attraverso EGlink, interfaccia BIM integrata in Ampère Professional. EGlink 2020 introduce inoltre una serie di impostazioni iniziali di progetto che consentono una corretta interpretazione del modello BIM di Revit e la gestione di situazioni elettriche a volte tipiche, ma ancora non sviluppate in Revit.

Morsetti a connessioni multiple

I sistemi di automazione, seguendo lo sviluppo vertiginoso delle dimensioni degli impianti da controllare, sono sempre più complessi e richiedono l’utilizzo di dispositivi adeguati.
I morsetti a piani multipli e a più connessioni, consentono di ottimizzare lo spazio occupato dai collegamenti tra quadro e campo.

Elementi ausiliari delle protezioni e schemi funzionali correlati

Il progetto di un quadro di distribuzione elettrica, comporta una serie di attività che a volte possono assorbire una rilevante quantità di tempo, non sempre proporzionato alla rilevanza progettuale delle stesse. In particolare, la redazione degli schemi funzionali degli elementi ausiliari del quadro, richiede un notevole dispendio di tempo, soprattutto per il disegno di particolari, siglatura di componenti, riferimenti incrociati...

Analisi fili: nuove funzionalità, impostazioni e navigatore

L’identificazione e la classificazione dei collegamenti elettrici tra i componenti dell’impianto sono sempre state un tema forte e dibattuto nel panorama dei CAD elettrici. In particolare, l’identificazione del filo come oggetto a cui attribuire delle proprietà (nomenclatura o sigla, designazione, sezione e colore, lavorazioni sui terminali) determina la qualità e completezza dei documenti riepilogativi utilizzati per il cablaggio e la messa in funzione di un quadro o impianto, nonché la sua manutenzione in caso di gusti o modifiche.

Avviamento motori diretto, stella-triangolo o soft starter - Parte 2

La progettazione elettrica in ambito industriale presenta sicuramente elementi di maggior complessità rispetto alla distribuzione civile; tra questi si possono sicuramente annoverare gli avviamenti di motori, soprattutto se di taglia rilevante.  Continua da articolo precedente: Avviamento motori diretto, stella-triangolo o soft starter - Parte 1.